Guardavalle, asta benefica per medici e infermieri. Coinvolti calciatori famosi (VIDEO)

Guardavalle, asta benefica per medici e infermieri. Coinvolti calciatori famosi (VIDEO) 11 Maggio 202012 Maggio 2020

Da una semplice videochat di gruppo tra ex compagni di squadra e attuali fondatori della scuola calcio FCD Guardavalle l’idea di “scendere in campo” e creare un evento, un’asta benefica che potesse dare un sostegno, un aiuto concreto ai tanti medici e infermieri che più di tutti in questo periodo combattono in prima linea contro questa temibile pandemia nelle sedi dell’ospedale di Soverato e della Guardia Medica di Guardavalle . Inizia così la gara di solidarietà per la raccolta di magliette da calcio ufficiali, che vede coinvolti tra gli altri anche ex dirigenti e calciatori del FCD Guardavalle residenti nel Lazio e Giuliano Regolanti (ex calciatore professionista).

Da Zaniolo a Douglas Costa, da Perin a De Silvestri , da Floccari a Pinsoglio, passando per leggende del calcio italiano come Luca Toni, Di Livio, Cappioli e Benny Carbone, arrivando a calciatori professionisti nativi del comprensorio come Guarna, Cannistrá, Cosenza, Romeo e Figliomeni, e tanti altri gli atleti che hanno contribuito con videomessaggi, magliette e donazioni. Tutto ciò ha elevato quest’evento ad avere un risalto a livello nazionale tale da raccogliere una cifra importante che ha permesso l’acquisto di ventilatori polmonari, saturimetri, ecg portatili, emogasanalizzatori, termometri a infrarossi , pressometri e zaini di pronto soccorso. Grande Soddisfazione e ringraziamenti anche da parte del primo cittadino di Soverato, Ernesto Alecci, presente nella videoconferenza di conclusione, insieme al giornalista Titino Lanciano, ai dirigenti e Presidente della scuola calcio FCD GUARDAVALLE, agli ex calciatori Riitano e Regolanti e all’ospite d’onore Luca Toni.
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata. Condividi

Fonte