Ospedale Pugliese: il reparto Covid unito contro il virus

Gli eroi in lotta contro il coronavirus si raccontano

Il “Reparto Covid” del Pugliese-Ciaccio di Catanzaro che ha affrontato l’emergenza coronavirus con tenacia e professionalità, si era fatto una promessa:

“quando la situazione migliorerà, ci ritroveremo tutti insieme per trascorrere una serata di allegria”.

La promessa è stata mantenuta.

Pochi giorni fa lo staff che ha fronteggiato in prima linea il Covid si è riunito in un ristorante del quartiere lido per trascorrere insieme una serata e raccontarsi ciò che si sono lasciati alle spalle.

La forza ed il coraggio del personale sanitario

La dottoressa Annamaria Condito, responsabile del personale infermieristico e OSS del Pugliese, ha espresso un messaggio chiaro:

“E’ stata un’esperienza che ci ha segnati nel corpo e nell’anima. Nel nostro ospedale tutto è stato stravolto, abbiamo avuto paura ma anche coraggio, però con grande dignità e nel rispetto della nostra comunità abbiamo fatto squadra e ci siamo trovati tutti uniti per combattere un nemico invisibile”.

Nel corso della serata hanno ricordato e commentato quel terribile periodo, durante il quale ognuno ha fatto di tutto per raggiungere gli obiettivi del reparto: il personale infermieristico costretto a trasportare mobili e suppellettili per sopperire all’impossibilità di usufruire del servizio delle ditte specializzate, perché il virus aveva bloccato ogni cosa.

Un momento di silenzio e di rispetto per i colleghi colpiti dal Covid

La dottoressa Condito, a nome di tutto il personale infermieristico, ha poi colto l’occasione per ringraziare tutta l’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio che ha lavorato in presenza ed ha inoltre evidenziato che “essere infermieri è una scelta e questo momento vissuto insieme lo dedichiamo ai colleghi che hanno contratto il Covid”.

 

BC