Fra luoghi comuni e realtà: i tempi di attesa ai ticket del ‘Pugliese-Ciaccio’

(ndl) – Uno studio apposito in cui si fa chiarezza sugli effettivi tempi di attesa presso i poliambulatori di Catanzaro dell’ospedale Pugliese-Ciaccio.

Il Responsabile dell ‘Ufficio Amministrativo di Presidio AOPC  dott Francesco Citriniti ha diffuso una nota con i dati ufficiali. Non mancano le sorprese.

     

“La Regione Calabria ha chiesto alla nostra azienda di conoscere i tempi d’attesa di pagamento dei ticket presso la nostra azienda – scrive Citriniti – e  l’ufficio ha provveduto alla elaborazione dei  dati richiesti ed al successivo invio.

Si reputa tuttavia utile rendere pubblici detti dati al fine di dare contezza all’ utenza del lavoro quotidianamente svolto presso i nostri sportelli.

I NUMERI DELLE ATTESE

Innanzitutto è da premettere che i cittadini/utenti che si recano quotidianamente presso i nostri sportelli è pari mediamente a numero 842 utenti,  con una media di utente evaso per ciascun operatore è  pari a  87, mentre  le operazioni svolte mediamente da ciascun operatore sono pari a numero 127 ciò in quanto un utente a volte regolarizza più impegnative per diverse prestazioni.

Per  calcolare  i tempi medi  di  attesa si è proceduto con due tipi di calcolo uno a campione  e l’altro statistico su tutti gli utenti.  I risultati sono  leggermente differenti infatti secondo il calcolo  statistico  il tempo medio  d’attesa per il pagamento del ticket  è pari a 30 minuti, mentre secondo  il calcolo empirico a campione, il tempo  d’attesa è pari a 48 minuti per gli utenti  “ordinari” e 37 minuti  per i “prioritari”.

ULTERIORE MIGLIORAMENTO

Dunque tempi d’attesa che rientrano nella piena  normalità dell’accesso di qualsiasi servizio pubblico, oltretutto qui stiamo  parlando di sanità pubblica cui afferiscono liberamente  tutti i cittadini e di un Presidio Ospedaliero, quello del “Pugliese-Ciaccio” che eroga prestazioni sanitarie a pazienti provenienti da tutta la regione, come ampiamente risaputo.  E come dimostrato dai numeri di accesso sopra esposti.

Puntiamo a ridurre e rendere più confortevole l’attesa per l’accesso alle prestazioni  specialistiche ambulatoriali.

E’ infatti in atto un processo di riorganizzazione/ristrutturazione del servizio che riguarda sia la regolarizzazione delle impegnative che il  successivo accesso alle prestazioni specialistiche, in particolare per ciò che concerne l’esecuzione degli esami ematici.

Tale progetto di riorganizzazione che vede coinvolti più soggetti, Laboratorio Analisi Sala Prelievi Direzione Medica, prevede percorsi separati per i pazienti “prioritari”, bambini sotto i 6 anni, donne incinte, trapiantati nella consapevolezza che detti pazienti  presentino   problematiche, che spesso sfuggono agli utenti stessi,   che ne giustificano un percorso  differenziato

ORARI ELIMINA-CODE

Gli apparecchi elimina-code iniziano l’erogazione dei tagliandi alle ore 7,30 e l’apertura degli sportelli  per la regolarizzazione delle impegnative degli esami ematici inizia alle ore 7,45, mentre quello per le prestazioni specialistiche inizia alle ore 8,00.

Dunque come già detto siamo attivamente impegnati nel miglioramento di un servizio  di vitale importanza per l’azienda  e per i cittadini, nella convinzione  che ciò rappresenti un nostro preciso dovere come dipendenti ma anche come cittadini. Abbiamo un compito importante quello di difendere e valorizzare un presidio sanitario importante e come calabresi abbiamo il dovere in questa fase storica contrassegnata da un commissariamento ormai decennale    di dare un contributo al sistema sanitario regionale nella convinzione che il superamento di questa difficile fase commissariale dipende anche dall’apporto che ciascun operatore  sanitario saprà dare.

© Riproduzione riservata.

Fonte