Graduatoria residenza pubblica, la soddisfazione di Abramo e Concolino

 

“Con la pubblicazione della graduatoria provvisoria degli alloggi di edilizia residenziale pubblica – consultabile anche sul portale www.comune.catanzaro.it – colmando una lacuna durata decenni, si è compiuto un primo importante passo verso la “normalizzazione” di una procedura che ha un notevole impatto dal punto di vista sociale e abitativo”. Lo affermano il sindaco Sergio Abramo e l’assessore alle politiche sociali Lea Concolino.

“Da quasi tre anni – proseguono – l’amministrazione ha portato avanti una stretta e continua interlocuzione affinché l’Aterp potesse tornare a riunire la commissione mobilità e portare a compimento il complesso iter istruttorio. Un traguardo raggiunto grazie all’impegno profuso, fin dal suo insediamento, dal commissario straordinario Aterp, Paolo Petrolo, che ha inteso completare un lungo percorso. Questo è soltanto un punto di partenza per la regolamentazione di un  ambito, come quello degli alloggi ERP, che necessita di un monitoraggio periodico e costante per dare risposte ai bisogni specifici degli aventi diritto. La graduatoria per la mobilità, tra le altre finalità, potrà contribuire a risolvere i gravi disagi che gli inquilini più fragili sono costretti a vivere da diversi anni, specialmente per quanto riguarda le barriere architettoniche. L’amministrazione comunale, su questo punto – concludono Abramo e Concolino – si è battuta fortemente e continuerà a farlo dando impulso all’attività dell’Aterp che riveste un’importanza strategica per garantire una qualità della vita dignitosa in tutti i quartieri della città”