Forza Italia: Ludovica Iemme coordinatrice per Azzurro Donna

forza_italia_curinga

L’impatto economico del virus ha accusato un duro colpo sul fronte “lavoro”.

Secondo le Nazioni Unite le donne soffrono molto di più della ricaduta negativa sul mondo professionale rispetto agli uomini: innanzitutto perché ci sono molte meno donne che lavorano (il 94% degli uomini tra i 25 e i 54 anni ha un’occupazione, contro il 63% delle donne della medesima fascia di età).

Inoltre, se occupate, le donne percepiscono uno stipendio inferiore, difatti gli ultimi dati Eurostat sulla disparità salariale tra uomo e donna fotografano una situazione: l’Europa vede una differenza media nello stipendio del 15%, seppur in costante diminuzione negli ultimi anni.

In un clima che accentua le disuguaglianze, da nord a sud Forza Italia lancia il suo movimento femminile, un movimento che sta riscuotendo interesse su tutto il territorio nazionale in modo capillare ed in tutti i comuni dove incalzano bisogni ed esigenze diverse.

La coordinatrice azzurra della provincia di Catanzaro, Carolina Caruso esprime la sua soddisfazione per la nomina della neo coordinatrice di Curinga, Ludovica Iemme e ringrazia Maria Josè Caligiuri per il lavoro certosino che sta svolgendo a pieno ritmo per la regione Calabria, regione in cui la donna ha bisogno di credere nel proprio futuro e nelle proprie capacità.

 

BC