Trasportava droga sulla moto: un arresto a Pentone

droga pentone

I Carabinieri della Stazione di Pentone hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, G.C. 20 anni di Catanzaro, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga.

I militari della Stazione di Pentone hanno notato il giovane, a bordo del proprio ciclomotore, in una via isolata della giurisdizione.

Poiché i militari si accorgevano che non era un cittadino di Pentone né dei comuni vicini, e visto che la sua presenza in quel posto appariva alquanto sospetta,  si decideva di fermarlo per sottoporlo a controllo.

Il nervosismo dimostrato all’alt dei militari  ha fatto propendere questi ultimi per una perquisizione personale e del veicolo che permetteva di rinvenire, nell’abbigliamento intimo, un involucro contenente droga: circa 30 grammi di marijuana.

Si decideva pertanto, con l‘ausilio di personale del NOR – Sezione Radiomobile di Catanzaro, di procedere anche alla perquisizione dell’abitazione in uso e delle sue pertinenze in Catanzaro.

Venivano rinvenuti, ben occultati, ulteriori cinquanta grammi di marijuana, materiale per il confezionamento di dosi ed un bilancino di precisione. Pertanto, sentito anche il Pubblico Ministero di turno, per il 20enne è scattato l’arresto in flagranza con relativa sottoposizione agli arresti domiciliari.

Nella mattinata di oggi, giovedi 30 luglio, l’arresto è stato convalidato dal GIP presso il Tribunale di Catanzaro e per il ragazzo, peraltro incensurato, è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.