Tenta di costringerla al sesso orale, catanzarese a giudizio

E’ stato rinviato a giudizio A.T, cittadino catanzarese, dal gip del Tribunale di Catanzaro, Teresa Gualtieri. L’imputato è difeso dall’avvocato Domenico Pasceri.

L’uomo di 52 anni, a maggio dello scorso anno, dopo aver rivolto apprezzamenti a una donna, anche di natura sessuale, aveva iniziato a palpeggiare la stessa tentando di costringerla a sesso orale. Solo la resistenza della donna, riuscita a scappare, ha evitato il peggio.

La vicenda è stata ricostruita nei minimi dettagli dai Carabinieri e dalla Questura del capoluogo. La vittima è difesa dall’avvocato Antonello Talerico.

     

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte