Operazione Genesi, il giudice Petrini lascia il carcere

Operazione Genesi, il giudice Petrini lascia il carcere 29 Maggio 202029 Maggio 2020 Il giudice Marco Petrini lascia il carcere.

Va ai domiciliari l’ex presidente di sezione della Corte d’Appello di Catanzaro, coinvolto nell’operazione Genesi in un giro di mazzette e sesso negli uffici giudiziari catanzaresi. Il giudice Marco Petrini è stato scarcerato dal Tribunale del Riesame di Salerno. I magistrati campani, dopo le argomentazioni degli avvocati Francesco Calderaro e Agostino De Caro, hanno scarcerato Petrini e ne hanno disposto gli arresti domiciliari a Lamezia presso una comunità religiosa. Secondo la Procura di Salerno, il giudice (attualmente sospeso) sarebbe stato indotto dalla moglie, Maria Stefania Gambardella, a ritrattare o modificare le accuse mosse negli interrogatori dello scorso febbraio.

 

   © Riproduzione riservata. Condividi

Fonte