Covid-19, finge di comprare sigarette per evadere: un arresto a Catanzaro

Covid-19, finge di comprare sigarette per evadere: un arresto a Catanzaro 11 Aprile 2020 La scorsa notte, durante uno dei servizi di controllo del territorio predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Catanzaro e finalizzato al rispetto delle misure di contenimento del Covid-19, i militari della Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato per evasione D.M.F., 27enne sottoposto agli arresti domiciliari.

Il giovane non era stato trovato presso l’abitazione in occasione di un controllo nonostante le ulteriori ricerche avviate in ambito cittadino. Solo dopo diversi minuti, ritornava presso il proprio domicilio parcheggiando l’autovettura sotto casa e giustificandosi   riferendo di essere andato a comprare le sigarette presso il distributore automatico. Il giovane, pertanto, oltre ad essere stato sanzionato per la violazione delle prescrizioni previste dalle misure di contenimento vigenti, è stato inevitabilmente dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato e, su disposizione del Magistrato di Turno, ricondotto presso il domicilio, con il ripristino degli arresti domiciliari. Nella mattinata di oggi la convalida dell’arresto.

Redazione Calabria 7   © Riproduzione riservata. Condividi

Fonte