Catanzaro, lavori giunta: ok a schema protocollo di legalità

L’approvazione dello schema di protocollo di legalità nell’ambito del programma Agenda Urbana è stata al centro dei lavori della giunta.

L’esecutivo ha dato il via libera alla proposta dell’Unità di progetto Autorità Urbana Por 2014-2020, diretta da Antonio De Marco, relativa alla bozza del protocollo di legalità per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel settore dei lavori pubblici che sarà sottoscritto tra il Comune di Catanzaro e la Prefettura – frutto di una concertazione preventiva con le Organizzazioni sindacali e con Ance Confindustria – con riguardo a tutti gli interventi infrastrutturali previsti in Agenda Urbana.

Varata anche la proposta, predisposta dal settore Politiche sociali, diretto da Saverio Molica, illustrata dall’assessore Lea Concolino, di adesione in qualità di partner all’iniziativa proposta dalla cooperativa sociale Kyosei relativa all’avviso pubblico della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il finanziamento di progetti per la protezione e il sostegno di minori vittime di abuso e maltrattamento sessuale. Ok anche alla proposta del settore gestione del territorio, diretto da Guido Bisceglie, relazionata dall’assessore Franco Longo, inerente la programmazione delle fasi di gestione dei servizi cimiteriali.

      La giunta ha approvato, inoltre, la proposta del settore Polizia municipale concernente il prelevamento dal fondo di riserva per il pagamento delle spese legali e per la regolarizzazione contabile a seguito di sentenze giudiziarie relative ai verbali del Codice della strada.

Disco verde anche per la delibera predisposta dal settore pubblica istruzione, diretto da Giuseppe Arnò, illustrata dall’assessore Concetta Carrozza, riguardo alla concessione di un contributo alla Fondazione Politeama per consentire l’avvio e lo svolgimento delle attività didattiche e formative nell’ambito della realizzazione dei corsi pre-accademici in collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali “Tchaikosvsky”.

Infine, la giunta ha approvato la proposta di adesione e concessione del patrocinio gratuito – predisposta dal settore cultura, diretto da Antonio Ferraiolo, ascoltata la relazione dell’assessore Ivan Cardamone – al Premio internazionale di poesia Giovanna De Nobili promosso dall’associazione “Giovani parole, giovani suoni”.

© Riproduzione riservata.

Fonte