Ornitologia, Costantino presidente Associazione Piccoli Pennuti

animali, che passione!

cardellino

Con il riconoscimento ufficiale della COM spagnola anche Catanzaro ha la sua sezione di AOPP, l’Associazione ornitologica Piccoli Pennuti.

Ne è presidente Giuseppe Costantino un giovane appassionato che l’ha creata con il padre Francesco e tanti altri amici soci.

“Un grande traguardo – ha commentato Costantino – che ci aggiunge alle 27 associazioni ornitologiche sparse in tutta Italia.

Non voglio puntare il dito contro nessuno anche se ne avrei voglia; ma in questo momento ci tengo a ringraziare Giuseppe Ielo, presidente della FOASI (Federazione ornitologica amatoriali sportivi italiani) che ha lottato per questo riconoscimento, sia pure tramite la COM spagnola.

Carissimi allevatori, L’Italia è un paese libero ognuno può scegliere la sua FEDERAZIONE, senza alcun timore noi allevatori FOASI, non abbiamo niente in contrario  si crea per gareggiare,  confrontarsi, e competere amichevolmente, queste devono essere le basi di un’associazione che si stima in primis, poi essere uniti e compatti  senza odio,senza rancore,ma vicini, l’uno con gli altri per un’unica passione ,l’ornitologia .

costantino_aoppAbbiamo fondato questa associazione ornitologica piccoli pennuti Catanzaro ,dove contiamo di essere sempre di più, tra allevatori professionisti, appassionati,  e amanti del volo,in questa nostra impresa rendiamo complici pure i bambini ,i così detti pulcini alati,che possano diventare domani nuova generazione continuando così,  a sconfiggere il bracconaggio presente ancora oggi  in tutto il mondo

Sono fiero di aver portato a Catanzaro questa associazione perché adesso possiamo e dobbiamo fare  di tutto e di più, partecipare a mostre internazionali, mondiali, speciali, divulgative, per i ragazzi che si vogliono avvicinare al mondo dei volatili , da noi tutti sono i benvenuti , nessuno escluso.

Colgo l’occasione – conclude il neo presidente AOPP catanzarese – di salutare tutti gli allevatori , i membri del mio direttivo ,e naturalmente i soci che  mi sostengono  in questa  difficile  impresa.”