In circolazione i sei nuovi autobus AMC

Nuovo parco mezzi

Da martedì 14 luglio sono in circolazione i 6 nuovi bus presentati nelle scorse settimane dall’Amc Spa insieme al sindaco Sergio Abramo.

Dopo aver ottemperato a tutte le procedure di immatricolazione, i mezzi sono operativi da ieri su strada per servire soprattutto l’area dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, del Policlinico ed il quartiere marinaro.

“Questi autobus – comunica il direttore generale della società, Marco Correggia – miglioreranno la qualità dei nostri servizi. Speriamo di prendere al più presto almeno altri 10 bus per rinnovare ulteriormente il parco macchine dell’azienda. Chiediamo agli utenti di avere grande rispetto dei mezzi perché la qualità del servizio di trasporto pubblico locale dipende anche da questo”.

Si tratta di 6 bus di cui 1 a gasolio da 10 metri e 80 centimetri e 5 a metano da 12 metri, per un investimento di 2 milioni di euro circa, di cui 75% a carico della Regione e il restante 25% sostenuto dall’Amc.

La capienza massima è di 107 persone, di cui 104 muniti di carrozzina per disabili.

In questo periodo, essendo in atto le misure di protezione per evitare il contagio da Covid-19, il numero di utenti trasportabili è di circa la metà.

Ogni bus è dotato di pedana manuale per diversamente disabili, in modo da poter essere adattata alle diverse altezze dei marciapiedi presenti nelle varie fermate; è dotato inoltre di un sistema contapasseggeri che segnala il limite massimo all’autista; su ogni mezzo è inoltre installato un sistema di videosorveglianza e di autoestinzione incendio.

Grazie al sistema di geolocalizzazione in gps è possibile sapere dove sono i bus, chi li sta guidando, se le portiere sono state aperte e rispondere, quindi, prontamente ai possibili reclami degli utenti.

 

BC