Festa Madonna Portosalvo, deroga (religiosa) ai divieti anti-Covid

quartiere Lido

locandina_festa

(NDL) Le tradizioni feste civili e la processione per la Madonna di PortoSalvo a Catanzaro Lido quest’anno non si terranno.

E’ cosa nota ma l’assenza di eventi si fa notare via via che si avvicina l’ultima domenica di luglio, quella individuata per il clou.

A mitigare in modo minimo la mancanza totale di iniziative venerdì sera è in programma una Santa Messa che il parroco don Rino Grillo celebrerà sull’arenile, in direzione del monumento ai Caduti del Mare.

Una celebrazione che comunque osserverà strettamente le regole anti assembramento che stanno condizionando pesantemente alcune iniziative mentre per altre le stesse precauzioni sembrano non valere.

Questa la lettera con il programma religioso della festa

“Carissimi, anche se limitati dalle norme sul Covid 19, celebreremo come ogni anno la festa
della Madonna di Porto Salvo. Si svolgerà solo in Chiesa senza le processioni, secondo le
indicazioni del governo.
Sarà una festa soprattutto di riflessione e preghiera che ci aiuterà a comprendere la figura
della Madonna nella vita della Chiesa. Porteremo la nostra vita a colei che come mamma ci
accoglie tra le braccia come porto sicuro. Affidiamo la nostra comunità in questo momento
difficile certi della sua materna intercessione.
Se Maria ti sorregge, non cadi; se ella ti protegge, non hai da
temere; se ella ti guida, non ti stanchi; se ella ti è propizia, giungerai alla meta.
(San Bernardo di Chiaravalle)

CELEBRAZIONI LITURGICHE

Dal 16 luglio novena di preparazione alla festa.
18.30 Rosario meditato
19.00 Santa Messa presieduta da Mons. Giuseppe Silvestre, Vicario Episcopale
25 Luglio
18. 30 Celebrazione dei Primi Vespri
19.00 Santa Messa
21.00 Veglia Mariana
26 Luglio
08.30, 11.00 e 19.00 Vespri e Santa Messa
17.30 Rosario Meditato
12.00 Supplica alla Madonna di Porto Salvo
Martedì 21 Luglio ore 20.00 nella Sala Giovanni XXIII presentazione del libro di Mons.
Giuseppe Silvestre su: “La devozione alla Madonna delle Grazie di Torre Ruggiero”

Sui social intanto si inseguono voci su “piacevoli sorprese” dell’ultima ora che le fonti clericali smentiscono categoricamente